Classici arabo-islamici - 2016

Testi letterari, filosofici e teologici della tradizione arabo-islamica, dal periodo classico al confronto con la modernità.

L’ospitalità, pilastro dell’etica araba e islamica

[L'articolo è contenuto in Oasis n. 24. Per leggere interamente i contenuti acquista una copia o abbonati]. Figura leggendaria di poeta-cavaliere di poco anteriore all’Islam, Hātim al-Tā’ī è proverbiale modello di generosità ospitale, non solo nella letteratura araba, ma in tutto il mondo islamico. Tra le moltissime...

22/11/2016 | Martino Diez

Le gesta del capo tribù generoso

Dalla figura leggendaria di Hātim, poeta-cavaliere di poco anteriore all’Islam, menzionato anche dal Boccaccio e Goethe, ai detti del Profeta, l’accoglienza è eretta a chiave di volta del sistema etico islamico. E tuttavia l’Islam di questa ospitalità preciserà anche i limiti, con grande senso pratico: tre giorni, il primo con un banchetto speciale, gli altri due con un trattamento normale. «Dopo è carità».

22/11/2016 | Testi di Ibn Qutayba

Mosul: la fortezza che incantava i viaggiatori

L’età d’oro di una città senza paragoni nel racconto di uno scrittore arabo del XII secolo

04/11/2016 | Ibn Jubayr

Nel cuore del sunnismo: il primo interprete è il Profeta, poi i suoi Compagni

Introduzione alla sezione Classici, Esegesi classica, di Oasis n. 23

21/06/2016 | Martino Diez

Commentare il Corano: istruzioni per l’uso

Chi vuole interpretare «il Nobile Libro deve andare a cercare la spiegazione prima di tutto nel Corano stesso», ha scritto Jalāl al-Dīn al-Suyūtī, sapiente egiziano del XV secolo. In particolare, conoscere le circostanze della rivelazione profetica è «un’arte che offre benefici», essenziali a una piena comprensione del testo.

21/06/2016 | Testi di Jalāl al-Dīn al-Suyūtī

©2016 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Privacy Policy - Credits