Classici arabo-islamici - 2017

Testi letterari, filosofici e teologici della tradizione arabo-islamica, dal periodo classico al confronto con la modernità.

I dodici “sovrintendenti” del Corano

Il Corano ha bisogno di un Sovrintendente, esattamente come gli organi sensoriali hanno bisogno di un cuore

19/06/2017 | Martino Diez

L’imam come prova divina

Nella più importante raccolta di hadīth sciiti, l’assoluta centralità degli imam emerge dalla scelta di riportare le tradizioni attribuite non solo a Muhammad, ma anche ai suoi successori. Non poche tra queste tradizioni vertono sulla necessità di una guida infallibile, ispirata da Dio. Essa non può consistere nel solo Corano, oggetto di interpretazioni divergenti e conflittuali: occorre un Sovrintendente, come agli organi sensoriali un cuore.

19/06/2017 | Testi di al-Kulayni

Fanta-teologia: profezia della Umma che verrà

Viaggio dentro alla crisi dell'autorità nel mondo sunnita contemporaneo

15/06/2017 | Martino Diez

L’usura della sharī‘a

Al-Juwaynī immagina un mondo islamico che non ha più un califfo né il governo unitario di un “imam d’usurpazione” o sultano. Il giurista indipendente, capace di dedurre nuove norme, si è estinto e della legge coranica sono rimasti vivi soprattutto precetti cultuali e norme del diritto di famiglia. L’alternativa è chiara: o cercare di risuscitare i giuristi indipendenti oppure riconoscere l’autonomia delle realtà temporali.

15/06/2017 | Testi di al-Juwayni

I fasti dell’Aleppo di Saladino

Il resoconto di Ibn Jubayr che visitò la città nel XII secolo: "Corteggiata dai sovrani, molte battaglie sono state scatenate per lei"

31/01/2017 | Ibn Jubayr

©2016 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Privacy Policy - Credits