Jihadismo e violenza - 2017

Il rettore dell'Università di al-Azhar, Ibrahim al-Hudud

Gli estremisti, eretici moderni

Nell’Islam il peccatore continua a essere un musulmano e non può essere scomunicato. La fede infatti non viene meno se vengono meno le opere.

10/03/2017 | Ibrāhim Salāh al-Hudhud

Violenza religiosa, mito fondante dell'Occidente?

Con l’ascesa dell’estremismo islamico, si tende a identificare di nuovo la religione con la violenza e a cercare soluzioni laiche e anti-religiose

10/03/2017 | Fadi Daou
Detenuti musulmani

Il carcere all’epoca del pluralismo religioso

Nelle prigioni italiane, più di un detenuto straniero su tre è di fede musulmana. È urgente costruire percorsi per la formazione di imam-cappellani

19/01/2017 | Antonio Cuciniello
Fratelli Khouachi

Europa e jihadismo: è possibile “deradicalizzare”?

Dentro due carceri francesi: qui un programma sperimentale ha spinto i giovani detenuti a “immaginarsi” altrimenti

19/01/2017 | Bartolomeo Conti
2017 2016 2015

©2016 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Privacy Policy - Credits