Meticciato di civiltà - 2016

L’inedito processo di mescolanza di popoli e culture e le questioni che esso solleva: l’identità personale e comunitaria, la presenza degli immigrati, le famiglie miste, la convivenza interreligiosa e interculturale.

Una comunità di destino per la nuova Europa

Il cittadino dovrà fare i conti con l’interculturalità e l’inter-religiosità in una società plurale che domanda di superare un’attitudine egemonica

28/11/2016 | Angelo Scola

Se l’immigrazione scardina il nostro sistema di valori

Sia il dibattito europeo sia le nuove comunità devono ripensarsi per costruire la convivenza

28/11/2016 | Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera

Pensare l'Islam in Europa

Il musulmano in Occidente è musulmano spiritualmente: la sua religione è l’Islam, ma la sua civiltà è quella occidentale

28/11/2016 | Tareq Oubrou, imam della Moschea di Bordeaux

Il dialogo con i musulmani non passa solo attraverso le comunità

Il ritardo italiano può rappresentare un’opportunità per capire gli errori da evitare

28/11/2016 | Khalid Chaouki, parlamentare PD e coordinatore dell’interguppo Immigrazione e Cittadinanza

La cittadinanza: cuore del problema dell’integrazione

Non servono prediche contro razzismo, intolleranza e xenofobia, ma esperienze e progetti positivi e una cultura della convivenza

28/11/2016 | Franco Anelli, rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Cristianesimo ed Europa, tra laicità liquida e migrazioni

Crisi economica e fondamentalismi religiosi sono sintomi dell’incontro tra disperazione e rassegnazione. Se l’Europa cristiana ha insegnato a convivere a chi ora si combatte (e la combatte), la nuova Europa deve puntare al meticciato delle culture

22/11/2016 | Pierangelo Sequeri

Sahel, frontiera strategica e dimenticata

La fascia sub-sahariana è una regione che raramente occupa le prime pagine dei giornali, ma rappresenta per l’Europa un’area di cruciale importanza per le questioni dell’immigrazione e della sicurezza

22/11/2016 | Emilio E. Manfredi

L’economia dei campi profughi

L’esilio di milioni di siriani ha portato alla creazione di insediamenti temporanei in tutto il Medio Oriente. Al loro interno si ricreano dinamiche di quartiere e villaggio, forme di commercio e scambio, che aiutano a tenere viva l’identità di un popolo.

22/11/2016 | Kamel Doraï

Un Piano Marshall per il Mediterraneo? Idea prematura

Sono molti i comportamenti sociali che si fondano sul principio della gratuità. Solo ripensando a partire da essi il concetto di proprietà privata ha senso impegnarsi in un progetto di ricostruzione economica tra Europa, coste africane e Medio Oriente.

22/11/2016 | Giulio Sapelli

Come l’Islam è diventato “americano”

Muhammad Ali «ha reso cool l’essere musulmano, senza che nessuno potesse mettere in dubbio la sua appartenenza» agli Stati Uniti. Come Ali rappresenta i migliori ideali dell’America, l’attentatore di Orlando ne rappresenta i peggiori

22/11/2016 | Amir Hussain

Un incontro complesso destinato a cambiarci

L’Europa ha nel suo DNA la capacità di «integrare in sintesi sempre nuove le culture più diverse e senza apparente legame tra loro»

22/11/2016 | Michele Brignone

Come l’immigrazione cambia l’Italia

La popolazione potrebbe oltrepassare i 62 milioni, ma soltanto nel 2036. Il flusso di stranieri infatti non risolverà la crisi demografica e il problema della bassa natalità

18/11/2016 | Gian Carlo Blangiardo
Foto @Flickr

Equilibrismi europei tra solidarietà e sicurezza: la sfida delle migrazioni

Storia di come la comunità internazionale abbia cercato di fare propri il principio e il dovere dell’accoglienza e della solidarietà

27/10/2016 | Caterina Roggero

"Non un’epoca di cambiamento, ma un cambiamento d’epoca"

Progetto di ricerca, realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo

20/07/2016

Il Mediterraneo, spazio mondiale

Da spazio di scontro e di scambio, il mare Nostrum è diventato un contro-Oriente che crea una zona di mescolanza e di prossimità

24/03/2016 | Henry Laurens
Una moschea a Whitechapel a Londra

Non è una lotta tra società musulmane e non-musulmane

Quello cui stiamo assistendo è uno scontro tra un sistema conservatore e un modello progressista

24/03/2016 | Abdelmajid Charfi

I destini di Schengen e la tenuta del patto europeo

Le migrazioni mettono alla prova l’Ue. Per resistere l’Unione non deve essere percepita come un fornitore di servizi, ma come una dimensione dell’esistenza dei suoi cittadini e residenti

15/03/2016 | Andrea Pin

Se cede Schengen crolla il progetto Europa

L’Europa unita è l’unica soluzione per affrontare le sfide del futuro, ma Bruxelles deve smettere di ragionare solo sull’emergenza. Colloquio con Emma Bonino

08/02/2016 | Claudio Fontana

Le parole del Cardinale Scola sulle feste islamiche

Riportiamo le parole dell’arcivescovo di Milano, Sua Eminenza il cardinale Angelo Scola, in un passaggio del dibattito “Comunicazione e Misericordia” tenutosi il 30 gennaio all’Istituto dei Ciechi di Milano in occasione della festa del Santo Patrono Francesco di Sales

02/02/2016 | Angelo Scola

©2016 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Privacy Policy - Credits