close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Medio Oriente e Africa

Il militante di IS aspira alla morte gloriosa

Il Califfato di al-Baghdadî non si fonda solo sulla forza militare, ma anche sulla sua capacità di attrarre e motivare i jihadisti che da tutto il mondo convergono in Medio Oriente.

Si parla molto della forza mediatica e della propaganda dello Stato islamico. Ne forniamo un esempio qui sotto, con la traduzione di un inno realizzato “Ajnad Media”, una fondazione creata dallo Stato islamico per la produzione di canti jihadisti.

 

 

Una vita di umiliazione no, non mi aggrada.

 

Aspiro all’amore per la morte gloriosa,

 

perché per Dio non temo il destino fatale,

 

perché il servo non starà per sempre nel mondo.

 

 

La morte sulla via del jihad

 

è un favore che Dio concede a chi vuole.

 

 

O via del jihad, eccomi!

 

Per il Tuo amore non mi stanco né prendo sonno,

 

resterò fedele al patto

 

per quanto il mondo mi abbandoni o biasimi,

 

per quanto i nemici possano cercare di opprimermi

 

rimarrò saldo qualunque cosa facciano.

 

 

Perché, per Dio, non c’è nulla di meglio nella vita

 

e tra le mura gli uomini liberi sono oppressi.

 

Pazientate, servi di Dio, pazientate

 

perché le preghiere notturne sono come frecce per voi.

 

 

Nel Levante avete un esercito come leoni

 

e in Iraq un esercito pieno d’ardore.

 

La vittoria di Dio verrà, è certo

 

e l’esercito di Dio si è sollevato per la religione.

 

 

 

Traduzione di Michele Brignone.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale