close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona

Lettera del patriarca iracheno al governo francese

S.B. Louis Sako scrive al governo francese dopo la conferenza internazionale sulle vittime della violenza etnica e religiosa in Medio Oriente dello scorso 8 settembre.

Signor Presidente della Repubblica,

 

Signor Primo Ministro,

 

Signor Ministro degli Affari Esteri,

 

 

Di ritorno a Baghdad in seguito alla conferenza internazionale sulle vittime della violenza etnica e religiosa in Medio Oriente [dell’8 settembre 2015, NdR] tenevo a ringraziarvi.

 

Il “Plan d’Action de Paris”, adottato dai numerosi partecipanti che avete riunito, rappresenta un grande passo verso la nascita di una vera cittadinanza e la salvaguardia della diversità nella nostra regione.

 

 

Consentitemi di ringraziare la Francia, che si impegna concretamente e sul lungo periodo per i diritti umani e perché tutte le componenti dei nostri Paesi possano continuare a vivere a casa loro. Il fondo di aiuti annunciato dalla Francia è per noi il segno concreto della vostra determinazione a preservare il mosaico religioso ed etnico del Medio Oriente.

 

La culla di questo mosaico in Iraq si trova nella piana di Ninive, oggi occupata da ISIS. I centinaia di migliaia di rifugiati cristiani, yazidi, e non solo, che vivevano nella piana di Ninive mi domandano continuamente quando sarà liberata la loro terra. Attualmente i peshmerga si trovano a meno di una decina di chilometri dai villaggi dove vivevano queste famiglie. Per questa ragione vorrei chiedere alla Francia di promuovere un’azione diplomatica con il governo iracheno, con la regione autonoma del Kurdistan e con la coalizione internazionale perché la piana di Ninive possa essere liberata il più rapidamente possibile.

 

 

Confidando nella vostra volontà di operare per la pace in Medio Oriente, vi prego di accettare i miei sentimenti più rispettosi.

 

 

Louis Raphaël Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei

 

 

Noi sottoscritti, capi delle comunità cristiane in Iraq, siamo pienamente d’accordo con la lettera di S.B. Louis Sako.

 

 

Georges Sliwa, Metropolita degli Assiri

 

Severios Hawa, Metropolita dei Siro-ortodossi

 

Avvak Assadorian, Metropolita degli Armeni Ortodossi

 

Jean Sleiman, Arcivescovo latino

 

Petros Moshe, Arcivescovo dei Siro-cattolici

 

Yonan Alfred, Archimandrita dei Greco-ortodossi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale