close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Religione e società

Nel nome dell'Unico Dio, Santo Natale 25 dicembre 2013

Cari amici musulmani,

 

grazia e pace a voi, da parte dell'Unico Dio, Creatore dell'Universo.

 

 

Ormai conoscete la nostra tradizione: i sacerdoti o altre persone cristiane cattoliche visitano le famiglie cristiane e le famiglie dei loro amici, nelle settimane precedenti la “Festa della Nascita del Signore Gesù”, che cade sempre il 25 di dicembre, per invocare la benedizione di Dio. Per noi la festa del NATALE è Gesù che nasce nella nostra storia.

 

 

Passando di casa in casa, troviamo anche le vostre case con le vostre famiglie, ci sembra bello fermarci anche da voi, incontrarvi, come forse abbiamo già fatto, testimoniando così la fratellanza, il rispetto religioso e la comune preghiera all’Unico Dio.

 

È importante chiedere a Lui la Sua Benedizione sulle nostre famiglie.

 

 

Oggi noi, cristiani e musulmani, dobbiamo avere la medesima aspirazione a vivere nella pace e nel rispetto reciproco e a superare ogni forma di egoismo e di violenza, per dare al mondo una testimonianza efficace dell’amore che Dio vuole tra gli uomini.

 

Dobbiamo educare i figli, mostrando più ciò che ci unisce nelle nostre fedi e chiedendo il rispetto delle diversità che solo Dio chiarirà. Su questo, e magari su altre problematiche che ci stanno a cuore, potremmo lavorare insieme.

 

 

Siamo dunque molto contenti di avere la possibilità di incontrarvi per scambiarci un saluto, un augurio e magari una Preghiera e speriamo anche di poter programmare qualche passo da fare insieme per i giovani e per altre necessità comuni.

 

 

I nostri saluti più sinceri

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale