close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Rassegna stampa

Quei jihadisti improvvisati che colpiscono l’Occidente

Rassegna Stampa 14/06/2017

Dalla stampa italiana

 

 

Il killer di Londra. La madre del terrorista: «La religione è pace non cedere al male». Parla la mamma di uno dei tre killer di Londra: dopo aver perso Youssef aiuto le donne a vigilare. «Non so darmi pace» (Avvenire)

 

 

Quei jihadisti improvvisati senza legami con il Califfo che colpiscono l’Occidente. Dalla nascita dell’Isis sono stati 51 gli attacchi in Usa ed Europa. Tre quarti degli attentatori erano cittadini del Paese colpito, scrive su La Stampa Lorenzo Vidino.

 

 

«L'Islam condanna il suicidio: è questo il paradosso del terrorismo jiadhista» Le parole del profeta Maometto sono chiare: morire in battaglia può fare del fedele un martire, ma solo se il decesso è imprevisto, circostanziale e preordinato. La strage suicida è il nucleo di un’ideologia di morte». Intervista di Davide Lerner all'orientalista Olivier Roy sull'Espresso.

 

 

Dalla stampa francofona

 

 

Marocco: un programma di France 24 in arabo è stato censurato nel Paese. Le autorità marocchine criticano la copertura delle contestazioni popolari nel Nord da parte dell'emittente satellitare francese (Le Parisien)

 

 

Il presidente francese Macron in visita in un Marocco in ebollizione. La regione del Rif protesta contro il sottosviluppo. C'è stata anche una importante manifestazione a Rabat: non accedeva da anni (Les Echos).

 

 

Qatar – Arabia Saudita: dopo aver aperto il 5 giugno le ostilità contro il Qatar, l'Arabia Saudita vuole obbligare l'Africa a sostenerla, scrive Jeune Afrique.

 

 

Dalla stampa anglofona

 

 

"Mi sento come uno dei canarini di mio padre, lasciato uscire dalla gabbia. Essere donna e guidare in Arabia Saudita. Era nato tutto come una protesta, è diventato il dibattito nazionale. Un'attivista per i diritti delle donne rivela che cosa è accaduto quando si è filmata mentre era al volante, racconta il Guardian.

 

 

Il pericolo di armare gli autocrati. La vendita di armi all'Arabia Saudita può avere come obiettivo un nuovo equilibrio nel Golfo. Ma ha dei costi, scrive Evan Hill sull'Atlantic.

 

 

Scrive Politico come la mossa dell'Amministrazione Trump di deportare cittadini iracheni, tra cui cristiani caldei, abbia sollevato controversie. Siamo in Michigan, uno stato che il presidente ha conquistato a fatica nelle elezioni del 2016.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale