close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Rassegna stampa

Rassegna stampa del 16 febbraio 2017

Notizie e commenti dall'Italia e dall'estero

Dalla stampa italiana

 

 

Tre giorni fa una trentina di giovani volontari, quasi tutti musulmani, hanno rimesso in ordine la chiesa caldea dedicata a Maria Immacolata, collocata nel quartiere di Drakziliya di Mosul, nella parte già riconquistata dall'esercito iracheno. Un "messaggio di pace e di concordia nazionale a tutto il mondo", si legge nell'articolo di Camille Eid su Avvenire.

 

 

Francesca Paci su La Stampa racconta la storia del primo Gentlemen’s Fashion Club mediorientale: un gruppo di giovani curdi appassionati di moda e che credono che la moda "possa essere il volano per cambiare la società". Il gruppo promuove campagne per l’ambiente, per il pluralismo religioso e soprattutto per l’emancipazione femminile.

 

 

Al primo turno delle elezioni a Jakarta, il governatore uscente "Ahok", cristiano e al centro di una vicenda di blasfemia, ha conquistato il 43 percento dei voti. Il rivale Baswedan si è fermato poco sotto la soglia del 40 percento. Sarà decisivo, scrive AsiaNews, il 17 percento dei voti conquistato dal figlio maggiore dell’ex presidente Yudhoyono.

 

 

Dopo la conferenza stampa di Donald Trump in cui il presidente americano ha affermato di non considerare imprescindibile la soluzione dei due Stati per porre fine al conflitto israelo-palestinese, si delineano le altre opzioni sul tavolo. Le riassume Ariel David su La Stampa.

 

 

Dalla stampa anglofona

 

 

L'elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti ha ravvivato i dibattiti circa la capacità di inclusione della società americana. Vox e il Guardian riportano i risultati opposti di due ricerche.

 

Il Guardian cita lo studio del Southern Poverty Law Center secondo cui sono in crescita i sentimenti anti musulmani a causa della retorica incendiaria del neo presidente.

 

 

Vox, invece, cita il Pew Research Center che ritiene che, lentamente ma in modo sicuro, il Paese si sta muovendo verso una maggiore inclusione.

 

 

Dalla stampa francofona

 

 

In maniera meno evidente di quanto non facciano Arabia Saudita e Qatar, anche gli Emirati Arabi Uniti combattono l'islam politico. Orient XXI racconta la lotta ai Fratelli Musulmani condotta dai piccoli ma ricchissimi principati.

 

 

A partire dal libro di Jason Brennan, Against Democracy, Abdellah Tourabi presenta su Tel Quel il dibattito in corso in Marocco sulla democrazia e sul suo essere o meno la migliore soluzione politica al mondo.

 

 

In una video-intervista rilasciata a Europa 1, il presidente siriano Bashar al-Assad esprime la sua opinione sul mandato, che sta per finire, di François Hollande (Le Point).

 

 

Pericolo sulla frontiera tra Libia e Tunisia. Il piccolo Paese nordafricano, scrive La Presse de Tunisie, teme che il confine con la caotica Libia possa essere attraversato da jihadisti e terroristi dello Stato Islamico, che potrebbero reclutare membri al suo interno.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale