close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Rassegna stampa

Rassegna stampa del 19 febbraio 2016

Notizie e commenti dall'Italia e dall'estero

Dalla stampa italiana

 

 

Il Corriere racconta la storia di Mohammad, sua moglie Aia e la piccola Jasmine di appena un mese, arrivati al centro di accoglienza di Lesbo.

 

 

Le Nazioni Unite manderanno aiuti umanitari tramite paracaduti nella zona di Deir az-Zor, circondata dallo Stato Islamico (La Stampa).

 

 

Cinque vescovi del movimento Pax Christi, riporta Avvenire, hanno lanciato un appello alla pace, condannando violenze e bombardamenti e chiedendo la preghiera.

 

 

Dalla stampa anglofona

 

 

I raid aerei inglesi in Siria hanno ucciso sette combattenti di Isis, The Telegraph.

 

 

Secondo Amnesty International, i bombardamenti dell'Arabia Saudita sarebbero diretti contro i civili, violando così le leggi umanitarie internazionali, The Independent.

 

 

Per il Washington Post, gli Stati Uniti devono intervenire in Libia prima che lo Stato Islamico guadagni ulteriore terreno.

 

 

Roger Cohen, New York Times, racconta l'esperienza di "Raqqa is beign slaughtered silently" sulla falsa riga della resistenza di studenti universitari di Monaco contro il regime nazista conosciuta come La Rosa Bianca.

 

 

Dalla stampa francofona

 

 

Un attacco in una base ONU nel Sud Sudan ha causato la morte di 18 civili che vi trovavano rifugio, Le Point.

 

 

Il tunisino Tahar Belkhodja, più volte ministro durante il regime di Bourguiba, mette in guardia il suo Paese dallo Stato Islamico: prepariamoci ad affrontarlo (Tunisie Numérique).

 

 

Il presidente turco Erdogan è determinato a continuare i bombardamenti sulle milizie curde in Siria, La Croix.

 

 

Per il capo della diplomazia saudita, la priorità nella questione siriana rimane la lotta all'Isis, AFP.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale