Suor Diana Momenka

Chiese orientali

«Vi imploro: aiutateci a tornare alle nostre vite»

La testimonianza e la richiesta di aiuto di una suora domenicana di Mosul: come la violenza dei terroristi di Isis si è abbattuta sulle comunità cristiane della piana di Ninive, come sono stati cacciati dalle loro case gli “infedeli” e come viene attuato in modo sistematico un genocidio di cristiani e distrutto un patrimonio di arte, storia e memoria.

Suor Diana Momenka
Mons. Ignazio Bedini

Cristiani nel mondo musulmano

I cristiani in Iran come fiori nel deserto

«Che senso ha un fiore che spunta nel deserto? Eppure ce ne sono alcuni di bellissimi che fioriscono dove sembra che nessuno li possa vedere. Il senso di questi fiori lo conosce solo Dio. Ma di sicuro un perché ce l’hanno». Sono parole pronunciate quasi sottovoce nella sua casa a Teheran da mons. Ignazio Bedini, salesiano, Vescovo emerito di Isfahan dei Latini. Un pensiero quasi sfuggito dalle...

Marialaura Conte

Cristiani nel mondo musulmano

Cristiani in Iran

Un breve scheda

La copertina di Dabiq

Articoli

Perché la rivista di ISIS si chiama Dabiq

Le tradizioni islamiche sono centinaia di migliaia, ma una di esse ha acquisito di recente una grande notorietà per opera di Isis: è quella che situa la battaglia finale tra forze del bene e del male nella cittadina siriana di Dabiq. Che cosa dice questo hadîth, qual è il suo contesto e perché Isis ha deciso di recuperarlo per sé?

Martino Diez
L'interno di una chiesa irachena distrutta

Cristiani nel mondo musulmano

In pezzi millenni di architettura cristiana dell’Iraq

Sono 72 circa le chiese e istituzioni cristiane dell’Iraq che dal 1996 ad oggi sono state colpite da dissacrazioni o distruzioni totali per mano di gruppi violenti, dei quali Isis costituisce solo l’ultimo episodio in senso cronologico. La distruzione sistematica della memoria architettonica e artistica di città come Mosul, solo per citare una tra le città colpite, fa parte del piano violento di sradicamento dei cristiani dal Medio Oriente.

Erica C. D. Hunter
Mons. Franco Buzzi

Conoscere il meticciato, governare il cambiamento

L’idea di tolleranza religiosa in età moderna

Il principio della libertà religiosa fu faticosamente guadagnato in età moderna, attraverso lotte sanguinose e prove di violenza. Ma la tolleranza fu ottenuta sacrificando il discorso della verità. Una più sicura fondazione può venire dalla considerazione della dignità della persona, su cui si è concentrato il Vaticano II.

Franco Buzzi

Eventi

 

La Rivista

 

Anno 10°, n. 20

Sacra violenza. Religioni tra guerra e riconciliazione

Recensioni

 

Cristiani dell’Iraq: «il male non ha futuro. Il bene è vittorioso»

«Ne nous oubliez pas !» Le SOS du patriarche des chrétiens d’Irak, Préface du cardinal Philippe Barbarin

©2013 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Privacy Policy - Credits