Religioni e spazio pubblico

Urgono pensatori e media “rompighiaccio” che facciano ragionare

Mustafa Akyol, editorialista di punta di media turchi e occidentali, osserva come in questa stagione di grande polarizzazione politica sia difficile, non solo in Turchia, mantenersi liberi nei giudizi. Perché chi non denuncia continuamente di essere “sotto attacco nemico” e tenta la via dell’equidistanza, in Occidente viene accusato di essere un infiltrato islamista e in Oriente di essere una spia della CIA. Intervista a Mustafa Akyol

Francesca Miglio
Prof.ssa Hurd

Libertà religiosa

Il religioso: un fattore, ma non l’unico fattore

Oggi si parla molto di religione, nei fatti di attualità, nelle relazioni internazionali, nella politica. Si tratta di una sovraesposizione del fattore religioso o il problema è di ridefinire i concetti, attribuendo alla religione il giusto peso nel dibattito? Vorrei fare una premessa: quando si parla di religione, credo sia importante essere il più concreti possibile e cercare di capire il...

Stella Coglievina
Il prof. Emre Öktem

Libertà religiosa

Essere minoranza in Turchia

Un’analisi sulla libertà religiosa in Turchia evidenzia alcuni passi avanti. Ma altri ne restano ancora da compiere perché i membri delle comunità religiose minoritarie possano sentirsi cittadini a pieno titolo. Intervista a Emre Öktem, Università Galatasaray.

Claudio Fontana

Rivoluzioni arabe

Dentro il paradosso jihadista, tra espansione e nichilismo

Gli attentati del Bardo sollevano diversi interrogativi sulla natura e sugli obiettivi dell'estremismo jihadista, allo stesso tempo così evanescenti e così drammaticamente reali. Rispondere è difficile, ma è anche dalle risposte che dipende l’efficacia della lotta al terrorismo.

Michele Brignone
Foco con la sua famiglia in partenza dal Kurdistan iracheno

Cristiani nel mondo musulmano

In cerca di futuro altrove. Cristiani in fuga dal Medio Oriente

In cinque o sette anni il Medio Oriente si svuoterà definitivamente dei cristiani, se non cambia subito qualcosa. È la drammatica previsione del vescovo di Erbil, nel Kurdistan iracheno, che accoglie decine di migliaia di cristiani fuggiti da Mosul e Qaraqosh, pronti a ripartire appena possibile.

Marialaura Conte
Mons. Franco Buzzi

Conoscere il meticciato, governare il cambiamento

L’idea di tolleranza religiosa in età moderna

Il principio della libertà religiosa fu faticosamente guadagnato in età moderna, attraverso lotte sanguinose e prove di violenza. Ma la tolleranza fu ottenuta sacrificando il discorso della verità. Una più sicura fondazione può venire dalla considerazione della dignità della persona, su cui si è concentrato il Vaticano II.

Franco Buzzi

Eventi

 

Dove va l'Islam italiano?

Workshop a partire dal libro Islam e integrazione in Italia a cura di Antonio Angelucci, Maria Bombardieri e Davide Tacchini (Marsilio Editori, Venezia 2014)

La Rivista

 

Anno 10°, n. 20

Sacra violenza. Religioni tra guerra e riconciliazione

Recensioni

 

Arkoun e la passione per l’umanesimo arabo

Les vies de Mohammed Arkoun

©2013 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Credits