Cristiani nel mondo musulmano

Liberi, insopportabili. Via i cristiani dall’Iraq

La caduta di Mosul nella morsa del Califfo è stata solo l’ultima pagina nera nella storia di persecuzioni dei cristiani in Iraq. Il loro esodo, iniziato circa un secolo fa, ha raggiunto un punto di non ritorno. I numeri insostenibili di sfollati, le loro storie singolari impastate di dolore assurdo, ma anche di volontà di ripresa, sono tracce di un processo che va mutando l’“ecosistema” del Medio Oriente, in balia di settarismi nichilisti. Con ripercussioni anche a Occidente.

Marialaura Conte
Luciano Fontana

Meticciato di civiltà

Conoscenza, antidoto contro la paura*

Per prima cosa, desidero fare i miei auguri a tutti voi e a Oasis per questa nuova avventura. Chi come me viene da un quotidiano è abituato a uno standard mediatico abbastanza diverso da quello proposto da Oasis, soprattutto in una fase in cui l’informazione fatta da tanti mezzi che ogni giorno ci travolgono. Siamo come sotto assedio, quasi presi d’assalto dalle notizie che ci arrivano da ogni...

Luciano Fontana
Angelo Scola

Meticciato di civiltà

Oasis 2015: dalla descrizione alla valutazione critica*

Dopo dieci anni di storia, tre attenzioni rinnovate di Oasis: la proposta di un giudizio culturale più esplicito, il rilancio del metodo di ricerca: parlare “con” i musulmani, non su di loro, l’assunzione di quanto avviene nell’Islam come una provocazione radicale per l’Europa.

Angelo Scola

Meticciato di civiltà

Informarsi oltre il mito del real time*

Mai prima nella storia il sistema informativo ha avuto una platea così ampia, sempre connessa e raggiungibile tramite gli strumenti prodotti da tecnologia e aziende in competizione. Eppure proprio in questo contesto di grande offerta il rischio è quello di perdere la profondità storica, il contesto, le chiavi necessarie a interpretare i fatti.

Roberto Rho, caporedattore La Repubblica, Milano.

Meticciato di civiltà

Il bisogno di media per raccontarsi*

La convivenza tra diversi è la questione chiave per le nostre società plurali. Per imparare a vivere insieme, secondo il direttore di Avvenire abbiamo bisogno di luoghi di fisici di conoscenza e luoghi di “carta” per il reciproco racconto e riconoscimento.

Marco Tarquinio, direttore di Avvenire
Mons. Franco Buzzi

Conoscere il meticciato, governare il cambiamento

L’idea di tolleranza religiosa in età moderna

Il principio della libertà religiosa fu faticosamente guadagnato in età moderna, attraverso lotte sanguinose e prove di violenza. Ma la tolleranza fu ottenuta sacrificando il discorso della verità. Una più sicura fondazione può venire dalla considerazione della dignità della persona, su cui si è concentrato il Vaticano II.

Franco Buzzi

Eventi

 

Workshop: Sommersi dai media? Educare lettori critici nella civiltà delle reti

Old e new media, notizie e devices: per un uso consapevole e conveniente. Il 25 giugno in Expo un workshop riservato a insegnanti ed educatori.

La Rivista

 

Anno 11°, n. 21

L'Islam al crocevia. Tradizione, riforma, jihad

Recensioni

 

Cristiani dell’Iraq: «il male non ha futuro. Il bene è vittorioso»

«Ne nous oubliez pas !» Le SOS du patriarche des chrétiens d’Irak, Préface du cardinal Philippe Barbarin

©2013 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Privacy Policy - Credits