Recensioni > 2015

Recensioni - 2015

Con Isis, perché amo la morte più di quanto tu ami la vita

Autore: Dounia Bouzar
Editore: Les Editions de l’Atelier, Ivry-sur-Seine 2014

Ils cherchent le paradis, ils ont trouvé l’enfer.

23/02/2015 | Marialaura Conte

Non c’è tentazione senza dono

Élie Barnavi, Les religions meurtières [“Le religioni assassine”]; William T. Cavanaugh, in Le Mythe de la violence religieuse [“Il mito della violenza religiosa”]

29/01/2015 | Jean Duchesne

Repertori religiosi e prassi politica

Michael Cook, Ancient Religions, Modern Politics. The Islamic Case in Comparative Perspective, Princeton University Press, Princeton-Oxford 2014

29/01/2015 | Michele Brignone

Gli Hadîth: chiavi di lettura del presente

Jonathan Brown, Hadith. Muhammad’s Legacy in the Medieval and Modern World, Oneworld, Oxford 2009

29/01/2015 | Chiara Pellegrino

Tre direzioni per indagare il Corano

Mehdi Azaiez (a cura di) in collaborazione con Sabrina Mervin, Le Coran. Nouvelles approches, CNRS Éditions, Paris 2013

29/01/2015 | Martino Diez

Editori musulmani al vaglio

L’Islam en France au miroir des éditions Tawhîd, sous la direction de Michel Younés, Profac, Lyon 2014

29/01/2015 | Ines Peta

L’attrazione per il male. Che non ha l’ultima parola

Nessuna sfida posta dalla realtà è troppo ardita per il cinema, che ha trovato nel rapporto degli uomini con il religioso un soggetto unico per complessità da trattare. Soprattutto quando questo risulta malato, deviato verso pratiche di violenza che chiedono di essere indagate nelle cause e negli effetti.

28/01/2015 | Ivan Maffeis*

©2013 Fondazione Internazionale Oasis C.F. 94068840274 - email: oasis@fondazioneoasis.org - Credits