close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Eventi

La geopolitica del mare nostrum tra crisi globale, primavere arabe e domande di energia. ISMM, Venezia. 21.03.2013

 

 

Istituto di Studi Militari Marittimi

 

XXIII Giornata di studio

 

 

Equilibri Mediterranei. La geopolitica del mare nostrum tra crisi globale, primavere arabe e domanda di energia

 

 

Venezia, 21 marzo 2013

 

 

L’onda lunga delle primavere arabe e la comunità internazionale

 

 

 

Religione e società

 

 

«Citazione di Mohyiddin Yahya». Background religioso islamico (con parziale eccezione Egitto). Importante circoscrivere a NordAfrica per non introdurre il tema sunniti-sciiti che è dominante in Medio Oriente, in particolare in Siria e Libano. Area omogenea, oggi più che in passato.

 

 

Problema epistemologico: religione è già una categoria secolarizzata José Casanova. “L’invenzione della religione”. E infatti è una categoria riduttiva, che coglie più gli effetti che il nucleo incandescente della religione, in particolare di una religione che crede in un trascendente personale.

 

 

 

 

L’esperienza degli Islam di popolo.

 

 

L’irruzione della modernità, o la perdita dell’innocenza (Taylor) e la modernità come orizzonte di senso: Ghannoushi, Hasan al-Banna, Sayyed Qutb…

 

 

L’evoluzione delle società

 

 

2. Religione e Stato

 

 

Il circolo di legittimazione del potere

 

Stato moderno e Stato mulk

 

Un compromesso di legittimità

 

Una finta laicità

 

Irruzione delle rivoluzioni

 

Questioni simboliche - pratiche: shari’a (frase Zeghal sulla modernità burghibese)

 

 

3. Che succederà

 

 

Ideologizzazione: movimenti islamisti hanno una tendenza gramsciana. Volontà di potenza. Affascinati dalla tecnologia. La domanda è se resta abbastanza esperienza religiosa. Frase di Abu Zayd «bruciano la religione nella macchina della politica», ma costa. Allora come si rigenera il carburante?

 

 

- Scavalcamento salafita (eterno ritorno), così finora + violenza (religioso tunisino)

 

- Evoluzione Fratelli (improbabile)

 

- Rivolta popolare per il pane

 

- Apertura liberale. Ma avrà bisogno di pensare la religione «Tayyeb Zahar».

 

- Per questo parliamo di una reciproca rilevanza culturale di Islam e Cristianesimo.

 

 

Interpretazioni culturali.

 

 

Abbiamo degli interlocutori, prima no. Non sono soltanto i laici. Ma sono interlocutori “diffusi”. C’è moltissimo da fare. Avere coraggio. Messarra. lavoro di frontiera, che cerca di recepire la domande che vengono dai processi storici senza più distinguere il mondo musulmano dal nostro mondo

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale