close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Classici

La grandiosa opera di Ibn Khaldun

Tunisi 20~22 febbraio 2006

Organizzato dall'Università Ezzitouna e dalla Direzione degli studi, della formazione e dell'informazione del Ministero degli affari religiosi, il convegno sulla «dimensione religiosa nell'opera di Ibn Khaldûn», intendeva approfondire l'opera dell'autore del monumentale Discorso sopra la storia universale, nell'occasione del sesto centenario della morte del celebre e geniale storico tunisino. Impossibile dar conto della ricchezza degli interventi dei partecipanti alla "tre giorni" (quasi tutti in arabo), che sono spaziati dalla formazione di Ibn Khaldûn, al ruolo del Corano e delle scienze religiose nella sua opera, alla relazione tra tradizionale e razionale nella teoria della conoscenza dello storico tunisino, all'utilizzazione creativa dell'asharismo, a punti esegetici specifici della Muqaddima (la nozione della "tintura di Dio", il concetto di 'asabiyya, la relazione con il sufismo e le scienze occulte, etc.). Non è mancato uno spazio per l'analisi della visione khalduniana delle Genti del Libro e delle note sulla Bibbia e su Gerusalemme presenti nella Muqaddima. La seduta conclusiva è terminata con un ricco intervento del Ministro degli affari religiosi in persona, il professor Abû Bakr al-Akhzûrî. La capitale tunisina conoscerà altre manifestazioni culturali per celebrare il sesto centenario della morte di Ibn Khaldûn.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale