close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito

Privacy policy

Sostienici
Newsletter
Eventi

L’islamismo vent’anni dopo l’11 settembre

Il 1° dicembre alle 17:30 il secondo webinar del ciclo “Orizzonti mediorientali”, organizzato da Oasis e dal CeSI

Ultimo aggiornamento: 24/11/2021 14:30:29

Gli attentati del 2001 alle Torri Gemelle di New York e al Pentagono a Washington hanno inaugurato due decenni in cui l’islamismo è stato al centro della scena politica internazionale. All’interno di questo periodo, le Rivoluzioni arabe del 2011 hanno rappresentato un altro spartiacque, innescando un duplice processo: sul fronte dei movimenti radicali, lo Stato Islamico ha strappato ad al-Qaeda la leadership del jihad globale, mentre i partiti dell’islam politico gradualista sono saliti al potere in diversi Paesi del Nord Africa.

 

Dieci anni più tardi, il quadro è nuovamente mutato: l’ISIS non esiste più come entità territoriale, ma non è sconfitto come movimento insurrezionale; i partiti islamisti hanno fallito la prova del governo e si trovano in una fase di ripiegamento; il ritiro americano dall’Afghanistan segna simbolicamente la fine della “guerra al terrore”, ma sancisce la vittoria dei Talebani e rischia di offrire nuove opportunità a un jihadismo internazionale frammentato ma ancora attivo.

 

Come interpretare questi fenomeni? Quanto sono ancora utili le diverse categorie che usiamo per descriverli (islamismo, post-islamismo, radicalismo)? Quali sono le tendenze all’interno sia della galassia jihadista che dell’islam politico istituzionale?

 

Ne discutono:

 

Michele Brignone, Fondazione Oasis

Andrea Plebani, Università Cattolica del Sacro Cuore

Marta Serafini, Corriere della Sera

 

Modera:

Gabriele Iacovino, CeSI

 

Il webinar sarà trasmesso sulla piattaforma Zoom (previa iscrizione a questo link) e sulle pagine Facebook della Fondazione Oasis e del CeSI.

 

Oasis partecipa all’organizzazione di questo ciclo di incontri nell’ambito delle attività previste dal progetto Rivoluzioni incompiute. Stato, religione e cittadinanza nel Mediterraneo allargato, realizzato con il contributo della Fondazione Cariplo

Oasiscenter
Abbiamo bisogno di te

Dal 2004 lavoriamo per favorire la conoscenza reciproca tra cristiani e musulmani e studiamo il modo in cui essi vivono e intrepretano le grandi sfide del mondo contemporaneo.

Chiediamo il contributo di chi, come te, ha a cuore la nostra missione, condivide i nostri valori e cerca approfondimenti seri ma accessibili sul mondo islamico e sui suoi rapporti con l’Occidente.

Il tuo aiuto è prezioso per garantire la continuità, la qualità e l’indipendenza del nostro lavoro. Grazie!

sostienici