close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito
dona
Classici

Il califfo e l’asceta

Quando il sovrano omayyade ‘Abd al-Malik scrive al venerato Hasan di Basra per chiedergli di discolparsi da alcune voci che lo volevano sostenitore del libero arbitrio, questi risponde senza soggezione, ammonendo il califfo ad attenersi ai versetti coranici che descrivono l’uomo come responsabile dei propri atti

Ultimo aggiornamento: 05/02/2018 14:34:16

Nel nome di Dio clemente e misericordioso

Copia dello scritto di ‘Abd al-Malik Ibn Marwān ad al-Ḥasan Ibn Abī al-Ḥasan al-Basrī, che Dio abbia misericordia di entrambi.

 

Da ‘Abd al-Malik, comandante dei credenti[1], ad al-Ḥasan Ibn Abī al-Ḥasan. Pace a te. In primo luogo, mi unisco a te nel lodare Dio al di fuori del quale non vi è dio e gli chiedo di benedire Muḥammad, suo servo e suo Inviato. Quanto al resto, è giunta notizia al comandante dei credenti che tu avresti enunciato a proposito del decreto divino formule inaudite tra quanti ci hanno preceduto. Infatti non sappiamo di alcuno tra i Compagni del Profeta, che Dio sia soddisfatto di loro, che si sia pronunciato sulla questione nel modo a te attribuito. Il comandante dei credenti ti conosceva come un uomo buono, virtuoso, perspicace, amante della conoscenza e zelante per essa e non può credere che tu abbia fatto queste affermazioni. Scrivi dunque al comandante dei credenti spiegando qual è la tua posizione e da che cosa la derivi, se da uno dei Compagni dell’Inviato di Dio, da una tua personale opinione o da un’affermazione contenuta nel Corano. Noi infatti non abbiamo mai sentito questo discorso prima d’ora. Fa’ dunque pervenire al comandante dei credenti la tua opinione al riguardo e chiariscigliela. Su di te la pace, la misericordia di Dio e le sue benedizioni.

 

Al-Ḥasan al-Basrī, che la misericordia di Dio sia su di lui, gli rispose così.

Se vuoi leggere l'articolo completo abbonati alla rivista Abbonati
oppure se sei abbonato Accedi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Autorizzo l'uso di dati dopo aver accettato la privacy-policy

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale