close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito

Privacy policy

abbonati
Islam

Imparare l’Islam sui banchi di scuola

Due bambine giordane a scuola [Tanya Habjouqa - Wikimedia Commons]

Uno studio sui testi utilizzati in Giordania per l’insegnamento della religione islamica, dalla scuola primaria all’università

Questo articolo è pubblicato in Oasis 29. Leggi il sommario

Ultimo aggiornamento: 08/10/2019 09:42:25

Conversazione con Ignazio de Francesco, a cura di Chiara Pellegrino

 

Con l’avvento del web, i canali di diffusione dell’Islam si sono moltiplicati. Ma per capire come la fede viene trasmessa alle giovani generazioni è ancora molto istruttivo analizzare i contenuti dei manuali scolastici. È quanto sostiene Ignazio di Francesco, monaco della Piccola Famiglia dell’Annunziata e autore di uno studio sui testi utilizzati in Giordania per l’insegnamento della religione islamica, dalla scuola primaria all’università.

  

Perché ha deciso di spiegare l’Islam attraverso dei manuali scolastici anziché attraverso i testi classici?

Mi sembrava molto importante esplorare come la materia islamica viene trasmessa alle nuove generazioni. In passato le vecchie generazioni ricevevano un’educazione classica, solitamente impartita in moschea, a scuola, in famiglia e nelle scuole coraniche estive. Oggi invece i canali di formazione si sono moltiplicati, attraverso il web i giovani hanno potenzialmente accesso a qualsiasi tipo di contenuto. Si connettono e scelgono l’imam dal quale informarsi e formarsi. Questo presenta delle criticità. Ma ciò non toglie che alcuni canali tradizionali, come la scuola, rimangono significativi per capire che tipo di Islam apprendono le nuove generazioni. Perciò ho preso in esame i manuali d’insegnamento della religione islamica in uso in Giordania nell’anno scolastico 2016/2017, dalla scuola primaria all’università, per un totale di oltre 2400 pagine. Oltre a questi, ho considerato anche alcuni esempi di predicazione, cioè di insegnamento in moschea, destinato ovviamente a un pubblico più ampio che comprende anche gli adulti.

Per continuare a leggere questo articolo devi essere abbonato Abbonati
Sei già abbonato? Accedi

Per citare questo articolo

 

Riferimento al formato cartaceo:

Ignazio de Francesco, Imparare l’Islam sui banchi di scuola, «Oasis», anno XV, n. 29, luglio 2019, pp. 39-48.

 

Riferimento al formato digitale:

Ignazio de Francesco, Imparare l’Islam sui banchi di scuola, «Oasis» [online], pubblicato il 13 settembre 2019, URL: https://www.oasiscenter.eu/it/educazione-islam-giordania-testi-scolastici.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per non perderti i nostri approfondimenti

Per approfondimenti e analisi abbonati alla nostra rivista semestrale