close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito

Privacy policy

Sostienici
Newsletter
Religione e società

Il Cardinal Scola e il dialogo interreligioso

Il Cardinal Scola al comitato scientifico di Oasis, Milano 2013 [Foto: Oasis]

Tre testi in occasione del suo ottantesimo compleanno

Ultimo aggiornamento: 06/11/2021 18:15:01

Il primo fatto di cultura è un soggetto che si pone nella realtà, che affronta l’esperienza comune a tutti gli uomini a partire da una visione del mondo: quante volte, per indicare la natura e la missione della Fondazione Oasis, il Cardinal Scola ha ripetuto questa grande affermazione del filosofo francese Jacques Maritain. Il soggetto Oasis non esisterebbe senza l’intuizione del suo fondatore e attuale presidente, che ormai più di quindici anni fa capì la necessità di favorire la reciproca conoscenza tra cristiani e musulmani e riflettere sulle implicazioni culturali, sociali e politiche dell’incontro tra mondo islamico e Occidente.

 

In occasione del suo ottantesimo compleanno gli rendiamo omaggio riproponendo tre suoi contributi. Potrebbero essere molti di più, ma abbiamo selezionato quelli che meglio di altri racchiudono la visione con cui Oasis si pone nella realtà. Il primo approfondisce la questione della libertà religiosa, andando al suo nucleo fondante: il nesso tra verità e libertà; il secondo è dedicato ai cristiani mediorientali e al tema del martirio; il terzo è un’intervista che ripercorre sinteticamente le direttrici del lavoro di Oasis e in particolare il suo approccio al dialogo interreligioso. 

 

Ad multos annos Eminenza da parte di tutto lo staff!

 

 

Libertà di conversione: il “caso serio” della libertà religiosa

Perché la verità della libertà implica la libertà nell’aderire alla verità

 

Tre lezioni dai martiri

Il testimone inerme smaschera la contro-testimonianza del jihadista e mette a nudo il virus che ha distrutto interi Paesi, dalla Siria all’Iraq: la ricerca della vittoria a ogni costo, attraverso l’annientamento del diverso

 

L’universale nel particolare. La via di Oasis incontro all’Islam

Dialogo interreligioso e interculturale, meticciato, immigrazione. In una conversazione con lo scrittore Luca Doninelli, il Cardinal Scola illustra i temi e il metodo della Fondazione Oasis, da lui lanciata nel 2004

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Oasiscenter
Abbiamo bisogno di te

Dal 2004 lavoriamo per favorire la conoscenza reciproca tra cristiani e musulmani e studiamo il modo in cui essi vivono e intrepretano le grandi sfide del mondo contemporaneo.

Chiediamo il contributo di chi, come te, ha a cuore la nostra missione, condivide i nostri valori e cerca approfondimenti seri ma accessibili sul mondo islamico e sui suoi rapporti con l’Occidente.

Il tuo aiuto è prezioso per garantire la continuità, la qualità e l’indipendenza del nostro lavoro. Grazie!

sostienici