close_menu
close-popup
image-popup

Lingue disponibili:
close-popup
Paypal
Carta di credito

Privacy policy

Sostienici
Newsletter
Medio Oriente e Africa

The Best of Oasis 2021

L’anno che si conclude attraverso gli articoli e le analisi di Oasis

Ultimo aggiornamento: 30/12/2021 10:47:51

1. «Siete tutti fratelli». Il Papa in viaggio verso l’Iraq, Martino Diez

Una speciale guida realizzata da Oasis per comprendere la dimensione ecclesiale, interreligiosa e socio-politica della visita di Papa Francesco in Iraq

 

2. Potere tribale, Stato e transizione politica in Libia, Moncef Djaziri

La guerra del 2011 contro il regime di Gheddafi ha provocato una rinascita del regionalismo e del tribalismo. La transizione politica successiva è fallita. Un’analisi della situazione attuale e una proposta di scenario per uscire dalla crisi

 

3. Chi vende le armi ai terroristi?, Claudio Fontana

È la domanda che Papa Francesco ha posto al ritorno dal suo viaggio in Iraq. Non esiste una risposta univoca ma alcune responsabilità sono note

 

4. Una laicità orientale e personalista per il Libano e il mondo arabo, Amin Elias

Gli avvenimenti che dal 2010 si susseguono nel mondo arabo hanno fatto riemergere questioni come la laicità, le libertà, la cittadinanza e il ruolo della religione nella vita quotidiana. Alcune proposte per uscire dalla crisi attuale

 

5. Saint-Simon ad Abu Dhabi: la via emiratina alla laicità, Michele Brignone

Rompendo un tabù, l’ambasciatore degli Emirati arabi a Washington Youssef al-Otaiba, ha preso esplicitamente posizione a favore della separazione tra religione e politica

 

6. Molta violenza, nessuna soluzione, Pierbattista Pizzaballa (intervista a cura di Michele Brignone)

Lo sgombero forzato di alcune famiglie palestinesi a Gerusalemme Est e l’irruzione delle forze di sicurezza israeliane nella moschea di al-Aqsa hanno innescato una nuova, inutile escalation

 

7. Saudi Vision2030 e hadīth mutawātir: l’accoppiata che non ti aspetti, Chiara Pellegrino

Le recenti dichiarazioni di Mohammad bin Salman lasciano intendere che l’Arabia Saudita potrebbe avviarsi verso un’era post-wahhabita, caratterizzata dalla limitazione dell’applicazione della sharia e da una riforma del sistema della giustizia saudita

 

8. La proiezione regionale iraniana tra falsi miti e interessi geopolitici, Giorgia Perletta

La politica estera della Repubblica Islamica è costantemente sotto la lente di ingrandimento. Ma a differenza di quanto si potrebbe pensare, nella maggior parte dei casi le azioni dell’Iran sono guidate più dal pragmatismo che dallo zelo rivoluzionario

 

9. È tempo di uscire dal conflitto tra occidentalismo e islamismo, Michele Brignone

I vent’anni dall’11 Settembre coincidono con il fallimento occidentale in Afghanistan, che è culturale prima ancora che politico e militare. I due eventi impongono una riflessione sul rapporto tra Occidente e mondo musulmano

 

10. La lezione dell’Afghanistan: più che “moderazione” serve libertà di coscienza, Martino Diez

Le preoccupazioni della comunità internazionale attorno al nuovo governo dei talebani riguardano il suo livello di “moderazione” e “inclusività” e tradiscono la difficoltà a formulare le stesse questioni secondo categorie politico-religiose più vicine alla realtà afghana

 

Le nostre rubriche e i nostri progetti

 

La rubrica sulla musica araba T-Arab

 

Il progetto Le ragioni della nostra speranza/Reasons for Our Hope per rispondere alle domande dei musulmani sul Cristianesimo

 

Il Focus attualità settimanale per ripercorrere gli eventi dell’anno nel mondo musulmano (arriva via mail ogni venerdì e se non lo ricevi già iscriviti qui, cliccando su “I fatti della settimana”)

 

Questi sono alcuni dei contenuti che potete leggere gratuitamente sul nostro sito. Per continuare con le nostre pubblicazioni, abbiamo bisogno del tuo aiuto. Anche una piccola donazione può fare la differenza. Clicca qui per sostenerci

 

Auguri di buon 2022 da parte di tutto lo staff di Oasis!

Oasiscenter
Abbiamo bisogno di te

Dal 2004 lavoriamo per favorire la conoscenza reciproca tra cristiani e musulmani e studiamo il modo in cui essi vivono e intrepretano le grandi sfide del mondo contemporaneo.

Chiediamo il contributo di chi, come te, ha a cuore la nostra missione, condivide i nostri valori e cerca approfondimenti seri ma accessibili sul mondo islamico e sui suoi rapporti con l’Occidente.

Il tuo aiuto è prezioso per garantire la continuità, la qualità e l’indipendenza del nostro lavoro. Grazie!

sostienici